In gara le contrade Genzianella, Margherita, Ciclamino e Primula Da 34 anni San Lorenzo di Rovetta f - Comune di Rovetta

archivio notizie - Comune di Rovetta

In gara le contrade Genzianella, Margherita, Ciclamino e Primula Da 34 anni San Lorenzo di Rovetta f

 

In gara le contrade Genzianella, Margherita, Ciclamino e Primula Da 34 anni San Lorenzo di Rovetta fa precedere le celebrazioni del suo patrono dal tradizionale "Palio degli asini", con le quattro contrade pronte a gareggiare in una sfida sempre divertente

La manifestazione organizzata dall'Unione sportiva dilettantistica di San Lorenzo non è una semplice gara tra asini e fantini più o meno improvvisati, ma è un appuntamento che coinvolge tutta la comunità. Infatti "gli abitanti delle quattro contrade spiega il presidente dell'Unione sportiva Ottavio Benzoni si mettono al lavoro già alcuni giorni prima per addobbare le vie del paese e il campo sportivo comunale con i fiori che li rappresentano: la Genzianella, la Margherita, il Ciclamino e la Primula". Quest'anno il programma prevede l'apertura della cucina, sabato alle 19, con i suoi prodotti tipici, e, per i bambini, gli scivoli gonfiabili. Divertimenti e piatti nostrani, in attesa dello spettacolo delle 20, in piazza Castello, con il cabarettista Osvaldo Ardenghi e altre esibizioni: sul palco saliranno anche baccanti sui trampoli e clown, e si potrà vedere come si creano le sculture di palloncini, insieme ai giochi di fuoco. Alle 21 la manifestazione entrerà nel vivo con la sfilata dei concorrenti del palio per le vie del paese, con i costumi tipici delle contrade, accompagnati dal Corpo bandistico di Rovetta. Alle 21,30 inizia la gara, che si disputerà al campo sportivo. All'asino più veloce e al fantino più paziente andrà il trofeo del Comune. Per anni ha vinto la "Genzianella", ma l'edizione 2007 ha visto un colpo di mano, con il "Ciclamino" a interrompere la corsa della contrada concorrente. La serata continuerà con l'animazione del Radio Tour di Antenna 2 e con lo spettacolo pirotecnico alle 23.

L'ECO DI BERGAMO

Gessica Costanzo

 


Pubblicato il 
Aggiornato il