Oggi è l'ultimo giorno di ritiro in Valle Seriana per l'Atalanta - Comune di Rovetta

archivio notizie - Comune di Rovetta

Oggi è l'ultimo giorno di ritiro in Valle Seriana per l'Atalanta

 

Oggi è l'ultimo giorno di ritiro in Valle Seriana per l'Atalanta

Oggi è l'ultimo giorno di ritiro in Valle Seriana per l'Atalanta
I nerazzurri chiuderanno con una doppia seduta sul campo di Rovetta e in serata, al termine dell'allenamento pomeridiano, torneranno a Zingonia. La squadra dormirà nel centro Bortolotti e domani partirà per il Belgio dove alle 16 affronterà il Mons in una giornata di festa per la formazione locale. Con la squadra ci dovrebbe essere anche il centrocampista della Primavera Drissa Dabre che si fermerà in Belgio: l'Atalanta lo cederà infatti proprio al Mons, ma ci sono ancora alcuni aspetti da sistemare, tant'è che non si esclude un rinvio dell'operazione a gennaio. E sempre in tema di partenze, George Forsyth domani partirà per il Perù: torna infatti a giocare nell'Alianza Lima, la squadra da cui l'Atalanta l'ha prelevato giusto un anno fa. Si tratta comunque di un prestito. Sempre in tema di mercato, Del Neri da qui a Ferragosto farà le sue valutazioni dopodiché l'Atalanta deciderà chi cedere o mandare a farsi le ossa tra i giovani. Nel caso di partenza sia di Antonino D'Agostino, sia di Marino Defendi, l'Atalanta tornerebbe sul mercato per un esterno di fascia. Infatti Del Neri vede in Manzoni un potenziale nuovo Tissone e lo sta impostando al centro, lasciando però un vuoto sugli esterni, dove potrebbe tornare d'attualità il nome di Alessio Sestu. Per quanto riguarda Defendi, l'ala di Pognano è richiesta anche da Modena e Pisa ma il Vicenza resta in pole position. In fase di valutazione anche Karamoko Cisse: lo vuole il Bellinzona (serie A svizzera) e poi c'è la fila in Prima divisione, ma l'Atalanta spera di trovargli una sistemazione ideale magari in serie B. Tornando al ritiro di Rovetta, ieri la squadra s'è allenata solo al mattino: è stata una seduta di scarico per ricaricare le batterie dopo l'amichevole col Pergocrema. Buone notizie da Rivalta che ha ripreso a correre con buona intensità: il problema ai flessori della coscia destra che l'aveva bloccato nella prima amichevole con la Rappresentativa della Presolana è ormai superato.

G. M.
L'ECO DI BERGAMO


Pubblicato il 
Aggiornato il